Perchè scegliere l'alluminio

Perchè scegliere l’alluminio

L’impiego dell’alluminio a livello industriale risale all’anno 1890, quando Bayer ne ideò il processo di estrazione dal minerale bauxite. Da tale nuova concezione si sviluppò la produzione industriale dell’alluminio, considerato un metallo ‘giovane’, ma, nel contempo, uno dei maggiormente utilizzati nell’ industria moderna, grazie anche alla combinazione ottimale di diverse proprietà che lo caratterizzano e contraddistinguono:

  • LEGGEREZZA: l’alluminio possiede un basso peso specifico (2,7 KG dm3), che si traduce in notevole vantaggio nelle applicazioni industriali.
  • FORMABILITA’: il prodotto estruso/laminato si può produrre in una vastissima serie di forme (profili standard e a disegno, estrusi e trafilati, etc…), in funzione delle svariate esigenze dell’utilizzatore
  • LAVORABILITA’: l’ottima truciolabilità (ossia l’attitudine a subire lavorazioni con asportazione di truciolo) , consente una facilità di lavorazione dello stesso metallo
  • PLASTICITA’: la proprietà di deformarsi permanentemente, che caratterizza varie leghe di Alluminio, ne agevola l’impiego anche in applicazioni complesse
  • CONDUTTIVITA’ ELETTRICA E TERMICA: questo metallo possiede un’ottima conduttività elettrica, nonché termica, qualità che lo rendono rilevante in ambito elettronico, nelle applicazioni elettriche ed in tutte quelle che richiedono dissipazione di calore
  • RESISTENZA MECCANICA: la capacità di resistere a vari tipi di sollecitazione statica, viene ulteriormente accentuata attraverso i trattamenti termici a cui si presta agevolmente il metallo
  • RESISTENZA AGLI AGENTI ATRMOSFERICI E CORROSIVI: grazie al trattamento superficiale di ossidazione anodica protettiva, facilmente applicabile al metallo, si incrementa lo strato naturale di ossido protettivo. Attraverso tale trattamento il metallo non si corrode, né si deteriora nel tempo, pertanto gli elementi costruttivi in Alluminio resistono a lungo, senza richiedere manutenzione
  • GRADEVOLE ASPETTO ESTERIORE: la moltitudine dei trattamenti superficiali ai quali può essere sottoposto il metallo, ne esaltano l’aspetto e di conseguenza la sua applicazione nella creazione di particolari a vista
  • NON TOSSICITA’: l’Alluminio è un metallo atossico e pertanto largamente utilizzato nell’industria alimentare.
  • ELEVATA RICICLABILITA’: Può essere rifuso all’infinito, comportando altresì un consumo energetico limitato , salvaguardando l’ambiente.

L’alluminio è dunque il materiale del futuro, in quanto quasi interamente riciclabile ed in grado di offrire una varietà di realizzazioni uniche.